La finestra sul Golf

I benefici del golf. Una distensiva e impegnativa occasione di crescita personale e uno sport che vanta un sempre maggiore numero di praticanti

Il golf? Come molti altri sport, reca con sé numerosi benefici.

Ma in più rappresenta un’attività che più e meglio di altre consente a chi la pratica il contatto diretto con la natura, immersi nel verde di impianti con accoglienti e curatissimi prati erbosi.

Non è vero, inoltre, che si tratta di una disciplina “per pochi”: la pratica del golf è in costante aumento, e rappresenta anche una interessante voce dal punto di vista turistico. Solo in Europa, si contano oggi oltre sette milioni di praticanti.

Praticare il golf, anche per semplice divertimento e non necessariamente per scopi agonistici, è l’occasione di distensiva, ma allo stesso tempo impegnativa, crescita personale.

L’impegno richiesto non è solo fisico ma anche mentale, con la difficoltà del percorso regolata in base al livello di chi pratica l’attività.

Mira e concentrazione vengono allenate in modo tale da sviluppare capacità utili anche in altri campi della vita quotidiana.

C’è poi la corroborante opportunità di camminare nel verde, che allontana lo stress e il cattivo umore, ma che impegna solo una minima percentuale delle energie, concentrate nell’atto di colpire la pallina, ovvero lo “swing”, che può impegnare fino a 650 muscoli di tutto il corpo.

La pratica del golf è inoltre benefica anche per la linea: un principiante consuma in media ben 800 calorie in una sola ora di pratica.

Se poi l’attività golfistica viene svolta in impianti appositamente attrezzati per avvicinare le persone a questo bellissimo sport, sia nei percorsi a buche che nel Campo Pratica, ecco che l’esperienza del golf può trasformarsi davvero in una passione con la “P” maiuscola.

Proposto da: