Bags4Dreams: pronti, via!

Al Golf Club Ca’ della Nave di Martellago (Venezia) la presentazione del progetto.

Un battesimo ufficiale con importanti testimonianze

E’ iniziata con un brindisi inaugurale l’avventura imprenditoriale di bags4Dreams.

A fare da cornice all’evento, giovedì 23 luglio, i prestigiosi spazi del Golf Club Ca’ della Nave a Martellago, in provincia di Venezia.

Dopo il buffet di benvenuto, si è tenuta la presentazione ufficiale del progetto, tenuto a battesimo dall’ideatore, nonché presidente di bags4Dreams srl, Manlio Reffo.

Davanti a un uditorio di imprenditori interessati a conoscere in dettaglio le opportunità offerte da questa innovativa iniziativa, Reffo ne ha illustrato gli aspetti fondamentali, concentrando l’attenzione sugli elementi che fanno delle “borse per i sogni” uno strumento di comunicazione 2.0 unico nel suo genere.

Il tutto grazie all’intuizione della App universale bags4Dreams, valida per tutti i dispositivi mobili, e dell’ICT bag: evoluzione tecnologica del normale sacchetto di carta utilizzato dalle imprese commerciali che attrae e fidelizza il cliente con contenuti in Realtà Aumentata, a loro volta collegati agli ulteriori contenuti dell’azienda tramite il sito web e i canali social di bags4Dreams.

I tre classici sistemi di comunicazione delle imprese – carta, web e social – si fondono in questo modo in un unico sistema di “comunicazione potenziante”, moltiplicatore di contatti e di co-marketing tra le aziende aderenti all’iniziativa.

Ad affiancare Manlio Reffo nella presentazione di bags4Dreams, gli altri tre soci fondatori del progetto: il responsabile della divisione web&social Riccardo Romanello, il responsabile del settore business e contratti Marco Sartore e il direttore della comunicazione Alessandro Tich, che ha presentato la serata.

Serata nel corso della quale non sono mancate interessanti testimonianze a supporto e a conferma della validità e dell’efficacia del progetto.

A cominciare dall’intervento di Amir Baldissera, CEO di Experenti, partner tecnologico di bags4Dreams. Experenti, con sedi a Massanzago (Padova) e New York, è una start-up specializzata nello sviluppo e nell’applicazione della RA (Realtà Aumentata). Ed è una delle sole quattro aziende in tutto il mondo, e unica in Italia, che si occupa di RA. Baldissera, nell’occasione, ha effettuato un piccola dimostrazione “in diretta” delle immagini emozionali scaturite dalla Realtà Aumentata e ha sottolineato l’importanza del progetto bags4Dreams per la diffusione concreta e funzionale della tecnologia RA, a beneficio del pubblico dei consumatori e delle aziende.

Gli ha fatto eco Fabio Reffo, titolare di C.E.E.I., azienda di San Martino di Lupari (Padova) che produce shoppers di carta per le imprese e anch’essa partner di bags4Dreams. Secondo Fabio Reffo, lo shopper già di per sé costituisce una forma di comunicazione mobile estremamente efficace, che nell’evoluzione dell’ICT Bag può raggiungere potenzialità fino ad oggi impensate.

Estremamente significativa, infine, la testimonianza di Syform: azienda del settore degli integratori naturali che ha aderito per prima al progetto, realizzando con bags4Dreams e in collaborazione con C.E.E.I. la prima ICT Bag, presentata in anteprima lo scorso 25 giugno al IV Forum “Pianeta Nutrizione & Integrazione” a Milano, in concomitanza e collegamento con EXPO 2015.

Puntando con il proprio dispositivo (smatphone o tablet) sulla ICT Bag di Syform, dopo avere scaricato la App bags4Dreams, l’immagine fissa sul sacchetto di carta si trasforma in un video, che a sua volta si collega al termine con il sito web dell’azienda.

Roberto De March di Syform, in collegamento via Skype da Valencia in Spagna, ha confermato al pubblico intervenuto alla presentazione di Martellago il grande interesse riscontrato dalla clientela nei confronti dell’iniziativa.

Mentre Fabio Greco, presente in sala a Ca’ della Nave sempre in rappresentanza di Syform, ha riferito che i visitatori sul sito internet dell’azienda, dopo la realizzazione e l’utilizzazione dell’ICT Bag, sono aumentati.

Sono i primi, confortanti riscontri di un progetto rivoluzionario che sta muovendo appena i suoi primi passi. Bags4Dreams: pronti, via!