Miao, che bontà

Le “dritte” giuste per la corretta alimentazione del vostro gatto

Ciao a tutti! Mi chiamo Felix e sono il gatto di casa. Mi hanno chiamato così perché sono sempre felice e contento, grazie alle cure e alle coccole dei miei padroni.

Sono stato contattato dalla redazione di bags4Dreams, che ha un particolare feeling con gli animali, per parlarvi della corretta alimentazione per noi gatti.

E a proposito di alimentazione: ho saputo che in un altro articolo di questo portale è stato dato spazio al pesce Fish, e il solo pensarlo mi fa già venire l’acquolina in bocca. Ma, per motivi di buon vicinato, cerco di non farci caso e lo lascio in pace a sguazzare nel suo acquario.

E allora parliamo genericamente di cibo per gatti. Per prima cosa vi ricordo che sono un felino e quindi il mio apparato digerente, una volta svezzato, ha necessità di carne.

E’ una lunga storia: dopo che noi gatti siamo stati addomesticati (ancora gli antichi Egizi ci utilizzavano per proteggere i depositi di granaglie dai topi) siamo rimasti dei carnivori, diversamente dal cane che ha diversificato la sua dieta.

Perciò, se volete bene al vostro gatto – cosa di cui, naturalmente, non dubito – la sua dieta deve avere un’alta percentuale di proteine e di grassi. Ovviamente queste proteine devono avere un alto valore biologico.

Perciò non vanno bene gli avanzi della vostra tavola, dove è mescolato un po’ di tutto, né vanno bene assolutamente le proteine di parti non nobili, come ad esempio le penne del pollo.

E soprattutto non possono essere proteine di provenienza vegetale: noi gatti non possiamo diventare vegetariani!

E’ possibile alimentare correttamente il vostro gatto anche con il cibo preparato da voi a casa. Ma che fatica! Oppure è possibile farlo utilizzando i mangimi preparati industrialmente.

E’ la soluzione più pratica, però bisogna imparare a leggere bene l’etichetta. Cosa appare per primo come ingrediente? Cereali o carne?

E si tratta di carne di prima scelta (pollo, pesce, manzo) o di farine di carne?

Quindi leggete le etichette con attenzione e scegliete bene: avrete un alimento bilanciato e pronto all’uso. E un gatto sano e felice. Come me.

A proposito: per il bene del vostro micio, lasciategli sempre una ciotola di acqua fresca a sua disposizione.

Proposto da: