Marketing? Non è “vendere”

Brand, marketing, selling: facciamo chiarezza su tre concetti strategici per competere sul mercato, non sempre chiari e quindi gestiti male dalle aziende

Brand e marketing. Per essere competitivi oggi sui mercati, sembra quasi che bisogna portarsi dietro il vocabolario d’inglese. Ma in realtà le due parole di cui sopra, di cui tanto si sente parlare, sono la chiave per il successo delle vendite di un prodotto.

Ma riguardo al brand e al marketing, è meglio fare un po’ di chiarezza. Perché si pensa, comunemente e erroneamente, che il brand sia semplicemente la marca, o il marchio di un prodotto e che il marketing sia vendere.

Marketing non è vendere, ma è costruire un brand nella testa dei clienti.

Di conseguenza, se costruisci un brand forte avrai anche un forte programma di marketing e, come risultato finale, arriverai al selling (vendere).

Ricapitolando:

Cos’è il brand? E’ ciò che di una marca pensa il cliente.

Cos’è il marketing? E’ tutto ciò che un’azienda fa per stare sul mercato.

Cos’è il selling? E’ il risultato del buon brand e del buon marketing.

Brand, marketing, selling: tre concetti sistemici, inestricabili ma che, spesso incoscientemente, non sono chiari e quindi gestiti male dalle aziende.

Proposto da: